Italiano  |  English
IL LAGO

Il lago costiero di Prile (chiamato Prelius dai Romani e, prima ancora, dagli Etruschi), comincio' a colmarsi durante il XV secolo, sopratutto a causa dello sfruttamento incontrollato delle attivita' di piscicoltura e di produzione di sale che ostruivano il flusso delle acque verso il mare. Presto il lago si trasformo' in una grande palude. I primi ad intraprendere un progetto strutturato di bonifica furono i Lorena (Granduchi di Toscana) nel 1737, dapprima cercando semplicemente di rendere salubre il lago, poi iniziando un lento processo di riempimento per recuperare terre coltivabili. La bonifica fu interrotta con l'avvento del Regno d'Italia nella seconda met dell'800 e poi terminata negli anni '30 del secolo successivo sotto il governo fascista.

Oggi dell'antico lago e' rimasta solo la piccola zona paludosa tutelata dal Parco Regionale della "Diaccia Botrona", importante area umida in cui soggiornano e svernano numerose specie di uccelli.
CASTELPRILE DI MASCHERONI STIANTI FEDERICA
Localit Prile 58043 - Castiglione della Pescaia (GR)
C.F. MSC FRC 76M59 D612R - P.I. 05752660489
Copyright 2009 - Privacy